Promotori e storia

I promotori

"Tandem-Spicchi di vacanza" è un progetto promosso e coordinato da una Conferenza composta da dieci enti che operano a favore dell'infanzia e della gioventù della Svizzera italiana e ha quale partner principale l’Ufficio del sostegno a enti e attività per famiglie e giovani del Dipartimento della sanità e della socialità del Canton Ticino.

La storia

Inizialmente il progetto è stato promosso da un gruppo di coordinamento composto da enti diversi operanti in Ticino.

Il segretariato operativo del Gruppo di coordinamento era stato attribuito durante i primi anni di sperimentazione al settore attività giovanili del Dipartimento delle opere sociali a cui era stata affidata anche la realizzazione pratica del progetto.

Per ottemperare al mandato di cui sopra il settore attività giovanili aveva dovuto assumere, grazie ad un programma occupazionale di primo impiego, una persona a metà tempo per realizzare il progetto nel 1995, in quanto la portata assunta dallo stesso esigeva ormai un'attenzione ed un impegno costanti e specifici che non potevano più essere assicurati nei termini con i quali il progetto veniva gestito in precedenza nei suoi due primi anni sperimentali.

Per assicurare al progetto una base giuridica chiara ed una struttura autonoma, gli enti del gruppo di coordinamento si sono convenzionati per dar vita alla "Conferenza dell'attività d'animazione giovanile Tandem-Spicchi di vacanza", la prima conferenza giovanile di animazione costituitasi nella Svizzera italiana.

Il segretariato è assunto secondo un sistema di rotazione dai diverti enti che fanno parte della Conferenza: negli scorsi anni il Cantone, Pro Juventute e Diario e/o Tazebau hanno sostentuto il compito. Dal 2002 la Conferenza dell'attività d'animazione "Tandem-Spicchi di vacanza" ha affidato l'incarico del segretariato all'Associazione Radix Svizzera italiana, mentre a partire da gennaio 2011 e fino a dicembre 2016 è stato affidato all'Associazione ticinese delle famiglie monoparentali e ricostruite (ATFMR). Dal 1° gennaio 2017 il mandato di gestione del segretariato è stato assunto dalla Conferenza Cantonale dei Genitori, con sede a Vezia. Per la realizzazione di questo impegnativo progetto è stata assunta una coordinatrice a tempo parziale. 

Nel corso degli anni '80 e '90 si è assistito ad un importante incremento di soggiorni estivi di vacanza promossi da enti con orientamenti e finalità di differente natura: colonie, campi scout, natura e itineranti, soggiorni linguistici, corsi sportivi, campi tematici ecc. Le colonie estive di vacanza hanno inoltre conosciuto un indiscusso sviluppo determinato da contingenze sociali (famiglie monoparentali, lavoro di entrambi i genitori ecc.), ambientali (inquinamento, clima, precari spazi urbani ecc.) e anche da precise scelte socio-educative (la qualità di certe offerte e la durata contenuta dei soggiorni hanno contribuito ad incentivare la domanda).

Ad uno sviluppo di soggiorni residenziali ha fatto invece riscontro una certa povertà di risorse a livello diurno e occasionale. Si è quindi avvertita la necessità di promuovere delle iniziative complementari, e non sostitutive, dei soggiorni di vacanza residenziali. È in quest'ottica che si è affermata con un crescendo d'entusiasmo e di partecipazione, dopo alcuni anni di sperimentazione (la prima iniziativa ebbe luogo nel 1993), la proposta originale di "Tandem-Spicchi di vacanza".

La denominazione attribuita a questa iniziativa sottintende, da una parte, l'incontro (Tandem) di una serie di organizzazioni che promuovono tante brevi attività, dall'altra, l'incontro di bambini e giovani che partecipano a tante brevi attività (Spicchi di vacanza).